Incremento disposto anche per effetto dei mancati e/o minori adeguamenti tariffari riconosciuti alla Società nel periodo 2014-2017 - Resta in vigore per tutto il 2018 - a seguito della richiesta di RAV e SAV del 6 dicembre 2017 approvata dal Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture - la riduzione del 50% del pedaggio per residenti e pendolari a bordo di auto/motocicli provvisti di Telepass, nonché l’utilizzo gratuito della tangenziale di Aosta.

St. Pierre, 29-12-2017. La RAV informa che dal 1° gennaio 2018 le tariffe applicate sulla tratta autostradale di propria competenza saranno adeguate nella misura del 52,69% come disposto con Decreto Interministeriale n. 605 del 29 dicembre 2017. 

Quanto sopra è stato disposto anche per effetto dei mancati e/o minori adeguamenti tariffari riconosciuti alla Società nel periodo 2014-2017, rispetto a quelli richiesti sulla base della Convenzione Vigente.

Alla quota spettante alla concessionaria si aggiungono 6 millesimi di Euro/km per le classi A e B e 18 millesimi di Euro/km per le classi 3, 4 e 5 a beneficio dello Stato (L. 122/2010), oltre l’IVA al 22%.

Il pedaggio applicato all’utenza sarà come di regola arrotondato ai 10 centesimi di Euro secondo le modalità previste dal D.L. 12/11/2001.

A seguito della richiesta delle società RAV e SAV del 6 dicembre 2017 approvata dal Concedente, restano in vigore fino al 31 dicembre 2018 le agevolazioni tariffarie a favore dei pendolari e dei residenti in Valle d’Aosta (2 transiti gratuiti ogni 4 e suoi multipli, fino a un massimo di 48 transiti mensili), riservate agli utenti a bordo di mezzi leggeri (autovetture e motocicli) provvisti di Telepass che ne facciano richiesta alle società concessionarie RAV e SAV.

Sempre fino al 31 dicembre 2018 sono in vigore anche le altre agevolazioni Telepass già poste in essere dalle Società, ovvero l’utilizzo gratuito della tangenziale di Aosta e le riduzioni di importo applicate ai transiti in entrata/uscita agli svincoli liberi di Aosta Ovest e di Morgex.